giovedì 21 novembre 2013

Tortino di alici 'mbuttunate


Per la mia seconda ricetta partecipante al contest "MangiareMatera", organizzato da Teresa del blog Scatti golosi e dal marchio Mangiare Materaho scelto di rielaborare un grande classico della cucina del mio territorio.
 Tradizioni culinarie del Cilento e della Lucania, con il suo meraviglioso pane ed il cacioricotta,  che si incontrano e si fondono in questo piatto dal sapore antico.

Per la cottura ho utilizzato degli anelli in acciaio di 7 cm di diametro ed ho composto i tortini direttamente sulla teglia di cottura rivestita con carta forno. 
Se non disponete dei suddetti stampi, potrete utilizzare dei comuni stampi monouso in alluminio.

( forchetta e coltello Rivadossi)
Ingredienti per 4 tortini
400 g di alici
200 g di mollica rafferma di pane di Matera
2 uova
80 g di cacioricotta lucano
sale, pepe, prezzemolo
500 g di sugo al pomodoro fresco
Inoltre:
100 g di pane raffermo di pane di Matera
1 spicchio d'aglio tritato finemente
4/5 cucchiai di olio e.v.o.
sale, prezzemolo tritato

Pulite le alici, eliminate le lische aprendole a libro.
Ammollate in acqua fredda 200 g di mollica di pane, strizzatela bene e mettetela in una terrina.
Aggiungete le uova, il cacioricotta grattugiato, il sale, il pepe e il prezzemolo tritato.
Mescolate gli ingredienti fino ad ottenere un composto ben amalgamato.

Riunite in un'altra terrina i 100 g di mollica di pane sbriciolata finemente, l'olio, l'aglio, il prezzemolo e il sale.
Mescolate ed amalgamate gli ingredienti con la punta delle dita.
Passate le alici in questo composto da ambo i lati facendo in modo che si impregnino bene. 

Rivestite con 4 o 5 alici gli stampini precedentemente oliati facendo in modo che una delle estremità fuoriesca dal bordo superiore, riempiteli con l'imbottitura e ricoprite con i lembi delle alici.
Versate sulla superficie dei tortini ancora un poco del composto in modo che in cottura la preparazione assuma un aspetto dorato e croccante.
Infornate a 180° per circa 20 minuti.

Sfornate e sformate i tortini sul piatto di portata in cui avrete distribuito 2 o 3 cucchiaiate di sugo al pomodoro caldo, decorate con una fogliolina ed alcuni steli di prezzemolo. Servite subito.

Questa ricetta partecipa al contest "MangiareMatera" organizzato dal blog Scatti golosi







16 commenti:

  1. Le mangio eccome. In relatà non le ho mai fatte io perchè me le fa sempre mia zia!ora rimedio va:DDD
    bravissima!
    il pomodoro ce lo metti sempre o solo in questa versione??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io uso metterlo sempre, ma son buonissime anche senza! :-)))

      Elimina
  2. Il piatto è ottimo, bella la presentazione e le foto! Complimenti Assunta!

    RispondiElimina
  3. Meraviglioso!!!!! Vorrei tanto assaggiarlo!!! Deve essere buonissimo!!! Sicuramente una ricetta da segnare!!!

    RispondiElimina
  4. da provare sicuramente..
    bellissima la presentazione e i colori..
    lia

    RispondiElimina
  5. le alici sono uno dei miei pesci preferiti...il tortino magnifico!
    bacione

    RispondiElimina
  6. Sembra davvero ottimo e non vedo l'oro di provarlo...La preparazione non mi sembra difficile...

    RispondiElimina
  7. Conosco bene questo piatto, ma senza sugo, per me amante delle alici è una goduria. La prossima volta lo proverò con il sugo.

    RispondiElimina
  8. Buonissime, le ho mangiate solo una volta ma ora non ho scuse per rifarle!

    RispondiElimina
  9. buonissimo, grazie un modo diverso per preparare le alici da me tanto amate, grazie

    RispondiElimina
  10. Buonissime le alici e poi fanno anche bene....inoltre con questa presentazione...è un piatto da vero Re...!!

    RispondiElimina
  11. Questo tortino ha un unico difetto,fa venire fame!
    Bravissima come sempre.

    RispondiElimina
  12. E chi l'avrebbe detto, solo guardando la foto che questo è un piatto con alici e pane raffermo? due ingredienti poveri trasformati in un piatto da ristorante. a parte i sapori come sempre sapientemente miscelati... vogliamo parlare della presentazione? come sempre bravissima anche per le foto che ci raccontano atmosfere accoglienti e calde... come quelle vorremmo avere tutti, quando ci sentiamo a tavola... un abbraccio:**

    RispondiElimina
  13. Eccomi, in ritardo ma arrivo... in bocca al lupo per il concorso!

    RispondiElimina
  14. ciao!!
    vieni a scoprire anche le mie nella rubrica #kitchentrouble su ti aspetto ogni domenica! http://www.styleandtrouble.com/2013/11/sformato-di-zucca-con-cuore-filante.html

    RispondiElimina